Julienne di seppie spadellate con lamelle di mandorle tostate su crema di porri e patate

 

Ingredienti per 4 persone:

  • 500 grammi di seppie piccole o medie dimensioni
  • Mandorle a filetti
  • 1 Porro
  • 300 grammi di patate
  • Sale e pepe
  • Aglio
  • Olio extra vergine di oliva
  • Vino bianco

 

 

Procedimento:


Fate soffriggere in un tegame i porri e le patate tagliati grossolanamente con l’olio extravergine e uno spicchio d’aglio. Appena ben rosolato sfumate con il vino bianco, regolate di sale e pepe e aggiungete acqua calda fino a coprire il tutto proseguendo la cottura per 40 minuti. Appena cotto frullate con il minipimer e controllate nuovamente la sapidità.

Prima frullare il composto togliete un po' di liquido dalla pentola mettendolo da parte in un bicchiere in tal modo da poter gestire meglio la consistenza della crema aggiungendola se necessario se il composto risulti troppo denso.

Tostate le mandorle in padella fino a che non prederanno colore senza esagerare con la tostatura.

Pulite accuratamente le seppie e tagliatele finemente a julienne.

Fate scaldare una padella antiaderente con un filo d’olio e spadellate le seppie con le mandorle e un pizzico di sale per un paio di minuti a fiamma forte. Componete il piatto come in fotografia e decorate con un crostino di pane tostato e un rametto di finocchietto selvatico.

 

 

Biscotti pepati al cioccolato

 

 

Ingredienti:

  • 300 g di farina 00
  • ½ cucchiaino di lievito in polvere
  • ½ cucchiaino di pepe nero fresco
  • 90 g di uva passa
  • 2 cucchiai di liquore al caffé
  • 250 g di cioccolato fondente tritato
  • 40 g di burro
  • 2 uova
  • 150 g di zucchero
  • 2 cucchiaini di essenza di vaniglia
  • 180 g di gocce di cioccolato fondente
  • sale

 

 


Procedimento: preriscaldate il forno a 180 °C. Rivestite due piastre con carta da forno.

Setacciate la farina, il lievito, il pepe e un pizzico di sale. Scaldate in un pentolino, a fuoco basso, l'uva passa con il liquore al caffé. Fate fondere il cioccolato e il burro a bagnomaria, quindi lasciate raffreddare. Montate le uova e lo zucchero fino ad ottenere un composto cremoso. Aggiungete il cioccolato fuso e la vaniglia. Incorporate gli ingredienti secchi, l'uva passa e le gocce di cioccolato.

Versate delle cucchiaiate di pasta alla distanza di 5 cm sulle piastre. Fate cuocere i biscotti 10-12 minuti fino a quando saranno consistenti ma ancora piuttosto morbidi. Fateli raffreddare fino a quando saranno induriti leggermente, quindi trasferiteli in una griglia.

 

 

 

Pasticcio di pasta al forno con salsiccia e funghi

 

 

Ingredienti:

  • 400 g di pasta corta tipo mezze maniche – rigatoni – penne rigate ecc.
  • 400 g di funghi misti freschi o surgelati
  • 300 g di salsiccia di suino
  • 200 g di scamorza bianca o affumicata
  • 60 g di formaggio grana grattugiato
  • 1/2 bicchiere di vino rosso
  • battuto sedano carota e cipolla
  • olio extravergine di oliva
  • sale pepe q b

Per la besciamella:

  • 500 ml di latte intero
  • 50 g di burro
  • 2 cucchiai di farina
  • noce moscata
  • sale q b

 

Prrocedimento:

Se usate i funghi freschi puliteli eliminando la base terrosa dei gambi ed eventuali parti sciupate, poi ripassateli con una pezzuola umida. Se invece usate i funghi surgelati metteteli in padella senza scongelarli.

Tritate finemente sedano e carota e cipolla e soffriggete il trito in una padella antiaderente con 4-5 cucchiai di olio, unite la salsiccia sgranata e rosolatela per circa 5 minuti, poi sfumate con il vino rosso.

Evaporato il vino aggiungete il misto funghi e fate cuocere per una decina di minuti aggiungendo del brodo o acqua calda, alla fine assaggiate e regolatevi se bisogna aggiungere sale, in quanto di solito la salsiccia è abbastanza sapida.

Nel frattempo preparate la besciamella facendo sciogliere il burro in una padella e incorporando la farina. Aggiungete il latte caldo e mescolando proseguite la cottura fino ad ottenere una consistenza liscia e cremosa, infine aggiungete un pizzico di sale e profumate con un pizzico di noce moscata.

Tagliate la scamorza a dadini.

Lessate la pasta in abbondante acqua salata, poi scolatela molto al dente.

Cospargete il fondo di una pirofila con qualche cucchiaiata di besciamella.

Condite la pasta con il sugo di salsiccia e funghi e la besciamella, lasciandone due mestoli da parte che servirà alla fine da mettere sopra la pasta.

Aggiungete 2 cucchiai di formaggio grattugiato e un pizzico di pepe.

Mescolate bene in modo che la pasta sia condita uniformemente e distribuitene metà nello stampo, sopra adagiate la scamorza tagliata precedentemente.

Fate un altro strato di pasta e terminate con la restante besciamella, una generosa spolverata di parmigiano e un pizzico di pepe.

Infornate la teglia per circa 25-30 minuti in forno preriscaldato a 190°C, poi spegnete e lasciate riposare il pasticcio di pasta al forno con salsiccia e funghi per almeno 5 minuti prima di fare le porzioni e servire.

 

 

 

Penne alla marsigliese

 

 

 

 

Ingredienti (per 4 persone):

  • ½ kg di gamberoni
  • 80 g di burro
  • 1 dado
  • 1 pizzico di pepe
  • ½ bicchiere di cognac
  • 1 confezione di panna da cucina
  • 2 cucchiai di pomodoro
  • 400 g di spaghetti
  • aglio
  • prezzemolo

 

 

 

 

Procedimento:

Sgusciare i gamberoni e trinciarli sul tagliere (battuto). Fare il battuto con aglio e prezzemolo. Prendere un recipiente e metterci il burro insieme al battuto; lasciare sul fuoco molto basso, senza far soffriggere. Buttare i gamberoni nel tegame fare insaporire per 5'; prendere ½ bicchiere di cognac e accendere girando finché non si spegne la fiamma.

Aggiungere due cucchiai di pomodoro e lasciare cuocere, aggiungere un dado e un pizzico di pepe. Quando è cotto il pomodoro prendere un pacchetto di panna da cucina e versarlo nel tegame lasciando cuocere per circa 5' a fuoco lento dopodiché aggiungere le penne lessate e saltarle.

 

 

Pasta alla zozzona

 

La ricetta originale romana

 

Ingredienti (per 4 persone):

  • 400 grammi di rigatoni o pasta corta a piacere
  • mezza cipolla affettata
  • 200 grammi di guanciale o pancetta a fettine
  • 200 grammi di pomodorini pachino maturi
  • 500 grammi di salsa di pomodoro
  • un pizzico di peperoncino
  • 2 salsicce fresche
  • 2 tuorli
  • 30 grammi di pecorino romano DOP
  • pepe macinato
  • sale

 

Procedimento:

In un tegame a fondo robusto di terracotta rosola in pochissimo olio il guanciale e la cipolla tritata finemente. Aggiungi il peperoncino, le salsicce spellate e sbriciolate e lascia appassire un paio di minuti. Versa i pomodorini spellati e strizzati e la salsa di pomodoro, regola di sale e lascia cuocere per 20 minuti.

Sbatti i tuorli con il pecorino e un pizzico di pepe.

Lessa i rigatoni, scola al dente, manteca con il sugo di pomodoro e fuori dal fuoco aggiungi i tuorli sbattuti. Amalgama e servi la pasta alla zozzona cospargendo con pecorino grattugiato.

 

 

 

Altri articoli...

  1. Categorie
  2. Menu completi