Olive sotto sale

 

Ingredienti:

  • olive nere
  • sale

 

Procedimento:

lavare le olive e selezionare soltanto quello sane

Porle in un recipiente alternando strati di olive e di sale grosso. Eventualmente è possibile aggiungere spicchi di arancio, di aglio, peperoncino, spezie varie.

 

 

Dopo tre/quattro giorni cominciare a rigirare le olive con un cucchiaio di legno.

Le olive sono pronte dopo almeno 20 giorni, a seconda della loro dimensione.

Per verificare se sono pronte prenderne alcune, sciacquarle ed assaggiarle.

Sciacquarle abbondantemente con acqua corrente, porle su un canovaccio in un solo strato, coprirle con un secondo canovaccio e fare asciugare perfettamente.

Metterle in un barattolo sterilizzate. Bollire i barattoli per 15 minuti e conservare.

 

Olive addolcite

 

 

 

Ingredienti:

  • olive verdi grosse
  • soda caustica in scaglie
  • sale

 

 

 

 

 

Procedimento:

lavare le olive e porle in un contenitore. Preparare una soluzione con 35 g. di soda caustica in scaglie per litro di acqua. Mescolare bene e versare nel contenitore con le olive.

Lasciare agire la soda per 12 ore, mescolando di tanto in tanto. L'acqua diventerà di un colore marrone scuro.

Attenzione: se si supera il tempo indicato le olive perderanno inevitabilmente consistenza e risulteranno "sfatte".

Dopo le 12 ore eliminare il liquido e sciacquare abbondantemente le olive, dopodiché riempire il contenitore con acqua pulita. Cambiare l'acqua, 1-2 volte al giorno, fino a quando l'acqua non rimarrà limpida.

Cominciare ad aggiungere le sale grosso (a occhio). Piano piano le olive "assorbiranno" il sale e cominceranno a diventare più gustose. Se diventano troppo salate diminuite la concentrazione del sale.