Panini morbidi al sesamo

 

Panini tipo McDonald's

 

Ingredienti (per 12 panini da circa 70g):

  • 485g di farina 0 (dipende dalla farina utilizzata)
  • 240g di acqua
  • 2 uova
  • 30g di zucchero
  • 7g di sale
  • 30g di burro morbido a pezzetti
  • 10g di lievito di birra fresco
  • semi di sesamo
  • qb latte

 

Procedimento:

sciogliere il lievito nell''acqua tiepida. Versare la farina, lo zucchero, il sale nell''impastatrice e mescolare velocemente per farli amalgamare. Aggiungere l''uovo e l''acqua e attivare l'impastatrice a velocità medio bassa. Quando gli ingredienti si saranno ben amalgamati unire il burro e aumentare la velocità media e far incordare l'impasto. L'impasto sarà incordato quando diventerà elasticissimo e si staccherà dalle pareti formando un unico blocco attorno al gancio dell''impastatrice. Formare una palla e metterla a lievitare fino al raddoppio in un contenitore con il coperchio. Quando l''impasto sarà raddoppiato, pesatelo, decidete quanti panini volete ricavarne e di quale grandezza e dividete. Io ho fatto 12 panini da circa 70g l'uno. Formare dei panini perfettamente tondi e lisci. Adagiate ogni pallina che avete formato su una teglia coperta con carta forno, distanziandoli bene per non farli attaccare durante la lievitazione o in cottura. Coprite la teglia con un canovaccio e poi con una busta di plastica appoggiata. Attendete il raddoppio e 15 minuti prima di infornare accendete il forno a 190°. prima di infornare spennellate la superficie dei panini con del latte (se lo prendete direttamente dal frigo, prima intiepiditelo) e poi spolverate con qualche seme di sesamo. infornate per 12/15 minuti.

 

 

Pane con fichi secchi e nocciole

 

Ingredienti:

 

  • 1 kg di farina
  • 25 g di lievito di birra
  • 650 g di acqua
  • 40 g di miele di arancio
  • 20 g di sale
  • 300 g di fichi secchi
  • 150 g di nocciole tostate
  • vino passito di Pantelleria

 

 


Procedimento:

Setacciate la farina fate una fontana e mettete al centro il lievito con l'acqua a una temperatura di 22-23 °C, aggiungete il miele, amalgamate gli ingredienti, unite il sale e lavorate fino ad ottenere un impasto elastico e omogeneo. Fate lievitare in una ciotola unta di olio per circa due ore a una temperatura di 28°C e coperta o fino a che raddoppia il volume iniziale. Nel frattempo spezzettate i fichi e metteteli a bagno con il passito. Rovesciate l''impasto su una spianatoia infarinata e dividetelo in 2 parti uguali, quindi stendete i panetti con i polpastrelli formando 2 rettangoli e distribuite sopra ciascuno i fichi ammorbiditi e le nocciole; avvolgete la pasta su sé stessa formando i filoni. Sistemateli su una teglia rivestita con carta da forno e fateli lievitare nuovamente, coperti con un telo per circa 30 minuti (il tempo dipende dalla temperatura dell'ambiente) Cuocete in forno statico preriscaldato a 180 °C per 50 minuti.

 

 

 

Mafalde siciliane delle sorelle Simili

Ricetta Siciliana

 

Ingredienti:

  • 400 g farina di semola di grano duro
  • 100 g farina 00
  • 300 g circa d'acqua
  • 20 g lievito di birra fresco
  • 10 g sale
  • 1 cucchiaio di olio d'oliva
  • 1 cucchiaio di malto
  • semi si sesamo

 

 

 

 

Procedimento:

riunite in una terrina le due farine e al centro tutti gli altri ingredienti, il lievito scioglietelo prima in poca acqua, e poi via via aggiungete l'altra fino ad ottenere un impasto ben omogeneo. Il sale come al solito aggiungetelo dopo che il lievito è stato già amalgamato a parte della farina.

Lavorate bene l'impasto, almeno una decina di minuti battendolo più volte sulla spianatoia. Alla fine otterrete un bell'impasto omogeneo ed elastico che metterete in una ciotola unta d'olio a lievitare coperta per un'ora e mezzo circa, comunque fino al raddoppio.

Passatela sulla spianatoia e delicatamente senza rilavorarla formate un filone che dividerete in due (o tre!).

Allungate ciascun pezzo in un lungo cilindro e dategli questa forma chiamata "mafalda". Spruzzate la forma con dell'acqua e ricoprite con semi di sesamo, mettete poi a lievitare per un'altra ora circa, comunque fino al raddoppio dei filoni.

Infornate a 210 °C per 10', poi abbassate a 200 °C per 10'. Poi levate i pani dalla teglia e appoggiateli direttamente sulla griglia proseguendo la cottura per altri 150-20'.

Suggerimento:
Con lo stesso impasto potete confezionare piccoli panini con diverso formato e ricoperti di semi di sesamo, papavero, cumino ecc.

 

 

 

 

Mafalda

Ricetta Siciliana

 

Variante: si utilizza un diverso impasto a base di farina "forte" (manitoba)

 

Ingredienti:

  • 500 g di farina forte (manitoba)
  • 10 g di lievito disidratato
  • 1 cucchiaino di zucchero

 

 

 

 

 

 

 

Procedimento: unite circa 10 g di lievito disidratato, un cucchiaino di zucchero (circa 5 g) e 375 g di acqua tiepida; miscelare e lasciare riposare 5-10 minuti, il tempo necessario per la riattivazione del lievito (forma una schiumetta in superficie quando è pronto).

Impastate fino ad ottenere una pasta liscia, non appiccicosa ed uniforme. Lasciate lievitare fino al raddoppio del volume, circa un'ora e mezza.

Passatela sulla spianatoia e delicatamente senza rilavorarla formate un filone che dividerete in quattro.

Allungate ciascun pezzo in un lungo cilindro e dategli questa forma chiamata "mafalda".

Spruzzate la forma con dell'acqua e ricoprite con semi di sesamo, mettete poi a lievitare per un'altra ora circa, comunque fino al raddoppio dei filoni.

Infornate a 210 °C per 10', poi abbassate a 200 °C per 10'. Poi levate i pani dalla teglia e appoggiateli direttamente sulla griglia proseguendo la cottura per altri 150-20'.

 

Baguette 2

 

 

Ingredienti:

  • 1 kg di farina tipo 0
  • 30 g di lievito fresco
  • 1 albume
  • sale

 

 

 

 

 

 

 

Procedimento:

Setacciate la farina con 1 cucchiaio abbondante di sale. Sciogliete il lievito in 1 dl d'acqua tiepida e lasciatelo riposare per 15 minuti, quindi unitelo alla farina insieme a 5 dl d'acqua e impastate bene il tutto.

Lavorate l'impasto per 10 minuti, formate una palla, infarinatela e trasferitela in una ciotola. Copritela con un telo e lasciatela lievitare per 3 ore circa in un luogo caldo.

Lavorate brevemente la pasta, quindi dividetela in 6 parti uguali di circa 300 g l'una, dando a ciascuna la forma di un bastoncino e incidendola più volte diagonalmente con un coltello.

Disponete le baguette su una placca infarinata e fatele lievitare per un'ora. Fatele cuocere nel forno già caldo a 200 °C per circa 20 minuti. Sbattete l'albume con 3 cucchiai d'acqua e spennellatevi il pane ancora caldo (in alternativa effettuate l'operazione utilizzando dell'olio).

Durante la cottura posizionare all'interno del forno un recipiente con dell'acqua in modo da fornire la giusta umidità.