Crostini al purè di fave

 

 

Ingredienti:

  • una confezione di fave secche sgusciate
  • olio di oliva
  • erba cipollina
  • sale
  • pepe

 

Procedimento:

Cuocere le fave seguendo le istruzioni riportate sulla confezione; le fave rimangono leggermente durette. Quando incominciano a bollire aggiungere del sale grosso. A cottura ultimata scolare e passare al mixer insieme all'olio di oliva e all'erba cipollina.

Tostare il pane tagliato a rondelle, spalmare sopra il composto ottenuto e sistemarvi sopra una fetta di lardo di colonnata.

 

 

Crostini toscani

 

 

Ingredienti:

  • 2 fegatini di pollo
  • 2 cipolle di pollo (durelli)
  • 1 cipolla
  • ½ scalogno
  • vino, concentrato di pomodoro
  • un cucchiaio di capperi
  • 2 acciughe
  • sale
  • pepe

 

Procedimento:

Soffriggere il trito di cipolla e scalogno nell'olio. Quando la il trito imbiondisce aggiungere i fegatini e la cipolla ( di pollo). A metà cottura aggiungere i capperi, le acciughe, insieme ad un po' di vino. Quando il vino è evaporato aggiungere un po' di concentrato di pomodoro, regolare di sale e di pepe e portare a cottura.

Frullare il composto con un robot e spalmare la crema sui crostini abbrustoliti.

Ricetta originale:tagliare a fette il pane casalingo, passare leggermente nel brodo, poi nell'uovo e friggere. Spalmare sopra ai crostini la crema di fegatini.

 

 

Cuori di carciofo e salmone affumicato

 

 

 

Ingredienti: per 4 persone

  • 4 fondi di carciofo (o se preferite di più).
  • 4 fette di salmone affumicato
  • olio evo
  • sale
  • uno spicchio d'aglio
  • prezzemolo

 

Procedimento:
In una padella fate rosolare uno spicchio d'aglio con l'olio evo. Aggiungete i fondi dei carciofi già puliti e coprite di acqua, sale e prezzemolo. Fate stufare finchè i fondi non diventino teneri.

Servite il fondo al centro del piatto con il sughetto di cottura e la rosa di salmone.
Un piatto semplice, economico, veloce e soprattutto gustosissimo.

Crostoni paté di olive e speck

 

 

Ingredienti:

  • paté di olive
  • speck
  • foglie basilico
  • olio di oliva.

 

Procedimento:

Spalmare il paté di olive sulle fette di pane tostato. Sovrapporre una fettina di speck, guarnire con una foglia di basilico e condirlo con un filo d'olio.

 

 

Cupcake alle Olive e Timo

 

 

 

 

 cupcake olive e timo

 

 

Ingredienti per 12 cupcakes regolari o 24 mini-cupcakes:

  • 100 gr di olive nere o verdi denocciolate (io adoro entrambe ma in trasmissione ho usato quelle nere)
  • 1 rametto di timo
  • 180 gr di farina 00
  • 50 gr di parmigiano, grattugiato
  • 3 uova grandi
  • 120 gr di latte intero
  • 5 cucchiai di olio d’oliva
  • 2 cucchiaini di zucchero
  • 1 bustina di lievito istantaneo per torte salate
  • Sale e pepe

Per il frosting:

  • 2 uova sode
  • 250 gr di robiola
  • 1 cucchiaio di erba cipollina

 

Preriscaldare il forno a 180°. Foderare una teglia da muffin coi pirottini di carta e la metto da parte (in alternativa, se non voglio usare i pirottini, imburrare e infarinare la teglia). Tagliuzzare le olive grossolanamente e metterle in un contenitore. In una ciotola unire le uova, lo zucchero, il latte e l’olio d’oliva e mescolare fino ad amalgamare gli ingredienti.

Aggiungere a questo punto la farina e il lievito, mescolando con una frusta metallica a mano. Aggiungere il parmigiano, le foglioline di timo e le olive. Aggiustare di sale e pepe. Riempire ciascun pirottino per circa 2/3 e infornare per circa 20 minuti (per i cupcakes normali  - oppure 10 minuti per quelli mini). A cottura ultimata, rimuovere i tortini dal forno, lasciarli riposare per 10 minuti – poi estrarli dalla teglia e lasciarli raffreddare completamente.

Con un mandolino per uova, tagliare l’uovo sodo a fettine sottili. In una ciotola ammorbidire la robiola e, se necessario, aggiungere un cucchiaio di panna fresca per rendere il tutto più morbido, aggiungere l’erba cipollina e una grattata di pepe fresco. Trasferire il composto in una sacca a poche dotata di punta a stella aperta.

Assemblare i mini-cupcakes: con un coltellino tagliare la parte superiore della calottina del tortino per avere una superficie piana di appoggio. Posizionare una fettina d’uovo sodo, aggiungere una bella dose di formaggio in sacca a poche e terminare decorando con una fettina di oliva.