Flan Parisien

 

 

 

Ingredienti, per una teglia da 24 cm:

  • 1 l Latte
  • Pasta sfoglia già pronta un rotolo da 230 gr
  • 250 gr Zucchero semolato
  • 5 tuorli
  • 50 gr Farina
  • 50 gr Maizena o fecola di patate
  • 250 ml Panna liquida fresca
  • 1 bacca Vaniglia  (o 1 bustina di vanillina)
  • scorza grattugiata di mezzo limone

 

Procedimento: 

Per realizzare il flan parisien, preparate per prima cosa la crema per il ripieno: mettete in una casseruola i 5 tuorli e unite lo zucchero semolato. Fate sciogliere bene lo zucchero a fuoco molto basso, mescolando con una frusta.

Unite poi la maizena e la farina precedentemente setacciate e mescolate il tutto fino ad ottenere un composto omogeneo.

A questo punto, aggiungete il latte, a temperatura ambiente, a filo, stemperando sempre con una frusta e la panna. Incidete una bacca di vaniglia seguendo la sua lunghezza e raschiate, con la punta di un coltellino, i semini. In alternativa potete usare una bustina di vanillina.

Unite la bacca e  suoi semini nel composto di uova e latte e infine grattugiate la scorza di mezzo limone; lasciate cuocere, a fuoco basso, mescolando incessantemente con una frusta, per circa 15 minuti o finché non avrà raggiunto una consistenza cremosa e  compatta, tipo quella della crema pasticcera.

Una volta pronta, eliminate dalla crema la bacca di vaniglia. Prendete il rotolo di pasta sfoglia, che deve essere ben freddo da frigorifero, srotolatelo e adagiatelo, con la sua carta da forno, in una tortiera a cerchio apribile del diametro di circa 24 cm quindi bucate il fondo con i rebbi di una forchetta, affinché la sfoglia non si gonfi troppo durante la cottura.

Versate all'interno della tortiera la crema ottenuta, stendendola uniformemente su tutta la superficie e infornate il flan in forno statico già caldo a 170° per circa 1 ora (forno ventilato 150° per 50 minuti). Una volta cotto, lasciate intiepidire il vostro flan e poi lasciatelo in frigorifero a riposare per circa 1 ora, in modo che si sgonfi e si compatti bene, così che risulti semplice anche tagliarlo a fette.