Cenci

 

 

Ingredienti:

  • 350 g di farina 00
  • 150 g di maizena
  • 3 uova
  • 100 g di burro
  • la buccia grattugiata di un limone
  • 100 g di zucchero
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci
  • un pizzico di sale
  • un po' di liquore (opzionale)
  • zucchero a velo q.b.
  • olio per friggere

 

Procedimento:

Impastare tutti gli ingredienti (prima le farine con il lievito, poi lavorare le uova con lo zucchero, incorporare la buccia di limone e il burro).

Per formare l’impasto potete usare il metodo che si utilizza anche per la pasta frolla, semplice e veloce: mettiamo tutti gli ingredienti nel mixer, quindi la farina, la maizena e il lievito miscelati assieme, le uova, il burro morbido a pezzettini, lo zucchero, il sale, il liquore (Marsala) il robot fino a quando si formerà una palla. Togliamo il composto e lavoriamolo un pochino su una spianatoia infarinata, diamogli la forma di una palla e facciamolo riposare in frigo per 30-40 minuti.

Tiriamolo fuori e dividiamolo in due parti. Prendiamo il mattarello e iniziamo a stenderne una aiutandoci con la farina, soprattutto se il composto risultasse ancora troppo morbido. A questo punto formiamo tante strisce con una rotella dentellata e creiamo dei rombi di media grandezza e incidere la parte centrale in modo che in cottura non si gonfino troppo.

Passiamo ora alla frittura. Scaldiamo una padella con abbondante olio e quando è caldo ma non bollente tuffiamoci i nostri cenci. Quindi attenti alla cottura:  rigirateli spesso e appena hanno un bel colore marroncino, via dal fuoco. Mettiamoli a scolare su carta assorbente.

Procediamo così fino ad esaurire tutti i cenci, aspettiamo che si raffreddino e poi cospargiamoli di zucchero a velo.