Focaccia all'arancia

 

 

 

 

 

Ingredienti per 1 focaccia:

  • 215 g di manitoba1
  • 5 g di farina gialla per polenta
  • 180 g di succo d'arancia fresco
  • 2-3 scorzette di arancia (solo la parte esterna arancione) tagliate finemente
  • 4 g di lievito di birra fresco
  • 1 cucchiaino da tè di miele
  • 4 g di sale
  • 10 g di burro
  • timo (facoltativo)
  • olio extravergine di oliva

 

Setacciare le farine e metterle nel recipiente della planetaria. Spremere le arance (io ne ho usato 2, dipende dalla grandezza). Intiepidire un po' il succo, scioglierci dentro prima il miele e poi il lievito.

Lasciare una decina di minuti quindi, aggiungere le scorzette e versare nel centro della farina, iniziando ad impastare con la frusta a foglia. Dopo un po' unire il sale ed il burro morbido. Non preoccupatevi se vi sembra tanto molliccio, non abbiate fretta, ed inserendo la frusta a gancio lasciate impastare finché l'impasto non si sarà staccato dalle pareti e dal fondo della planetaria arrotolandosi sul gancio. Per favorire questo, ogni tanto, fermare la macchina e con l'aiuto di una spatola girare più di una volta sottosopra l'impasto. Mettere l'impasto in una terrina, coprire con la pellicola e lasciare lievitare per 90-120 minuti, finché non è più che raddoppiato.

Ungere con olio un pezzo di carta da forno e metterlo sulla placca. Rovesciare sopra l'impasto e senza lavorarlo, stenderlo, sempre con le mani unte evitando di schiacciare le bolle che si saranno formate.

Accendere il forno a 220°. Bagnare la superficie della focaccia con emulsione di olio e acqua, e a piacere, timo fresco. Infornare 10 minuti nella tacca ultima in basso e poi altre 7-8 minuti nella seconda tacca in alto. Attenzione perché prende colore in fretta.