Sally Lunn Bums

 bandiera inglese

Pane semidolce di origine britannica

 

 

Pare che Sally Lunn (o forse Solange Luyon) fosse un giovane rifugiato ugonotto che per sfuggire alle persecuzioni in Francia approdò a Bath, in Inghilterra nel 1680. Si narra che trovando lavoro da un fornaio fece conoscere il suo morbido pane rotondo, dal sapore di delicata brioche, agli inglesi. Da lì iniziò la sua fama, tanto che con questo nome, Sully Lunn buns, ben presto furono chiamati vari dolci simili, non solo in tutta l’Inghilterra, ma anche in Canada, negli Stati Uniti, ed addirittura in Australia.

Pare anche che la ricetta originale di “Sully Lunn Bun”, o “Bath bun”, sia ancora segreta e custodita nello storico forno, ora locanda, che ancora oggi propone nel menù questo dolce panino, servito con accompagnamenti dolci e salati. 

 

Ingredienti:

  • una bustina di lievito liofilizzato o un panetto di lievito di birra fresco
  • 75 g di zucchero
  • 125 ml di acqua
  • 125 ml di latte
  • 113 g di burro
  • 1 cucchiaino di sale
  • 500 g di farina
  • 3 uova

 

Procedimento:

Intiepidire l'acqua e versarvi lo zucchero e il lievito in modo da farlo riattivare. In un pentolino mettere il latte e il burro e far scaldare a fuoco molto basso in modo da farlo sciogliere.

In un contenitore mettere la farina setacciata e il cucchiaino di sale e mescolare. Aprire le uova in una ciotola, sbattere leggermente e unirvi il liquido con il lievito.

Unire la farina con il composto con le uova e il latte con il burro e con un cucchiaio di legno mescolare fino a fare sparire ogni grumo; coprire con la pellicola e far lievitare per circa 2 ore.

Imburrare unao stampo per pan carrè o per plumcake.

Sgonfiare il composto lievitato, versarlo nella stampo e pareggiare in modo da non lasciare spazi. Coprire con la pellicola e far lievitare per altre 2 ore.

Cuocere in forno preriscaldato a 180° per circa 40/45 minuti.

 

 

 

Versione inglese

Ingredients</span> </strong></p> <ul type="disc">

  • 1 (1/4-ounce) package active dry yeast
  • 1/3 cup sugar
  • 1/2 cup warm water (110 to 115 degrees)
  • 1/2 cup milk
  • 1/2 cup (1 stick) unsalted butter, plus more for pan
  • 3 1/2 to 4 cups all-purpose flour
  • 1 teaspoon salt
  • 3 large eggs, lightly beaten
  •  

    Directions

    1. In a large liquid measuring cup, mix together yeast, sugar, and water; let stand until foamy, about 5 minutes.
    2. Meanwhile, place milk and butter in a small saucepan and heat over medium heat until butter is melted. Remove from heat and let stand until mixture is lukewarm (110 to 115 degrees).
    3. In a large bowl, mix together flour and salt. Add milk mixture to flour mixture. Stir eggs into yeast mixture and add to flour mixture; stir until a stiff dough forms. Cover bowl with plastic wrap and let stand in a cool place until doubled in size, about 1 1/2 hours.
    4. Butter a Pullman loaf pan measuring 13 1/2 by 4 1/2 inches across the top and 12 3/4 by 3 3/4 inches across the bottom. Deflate dough by beating down with a wooden spoon for about 1 minute. Transfer dough to prepared loaf pan; cover and let rise until dough reaches top of pan, 1 1/2 to 2 hours.
    5. Preheat oven to 375 degrees.
    6. Uncover dough and transfer to oven; bake until bread is dark and golden on top and sounds hollow when tapped with your knuckles, 40 to 45 minutes.
    7. Remove pan from oven and turn bread out onto a wire rack; serve warm or let cool, if desired.

     

    Panini morbidi al sesamo

     

    Panini tipo McDonald's

     

    Ingredienti (per 12 panini da circa 70g) :

    • 485g di farina 0 (dipende dalla farina utilizzata)
    • 240g di acqua
    • 2 uovo
    • 30g di zucchero
    • 7g di sale
    • 30g di burro morbido a pezzetti
    • 10g di lievito di birra fresco
    • semi di sesamo
    • latte

     

     

    Procedimento:

    sciogliere il lievito nell'acqua tiepida. Versare la farina, lo zucchero, il sale nell'impastatrice e mescolare velocemente per farli amalgamare. Aggiungere l'uovo e l'acqua e attivare l'imapstatrice a velocità medio bassa. Quando gli ingredienti si saranno ben amalgamati unire il burro e aumentare la velocità media e far incordare l'impasto. L'impasto è incordato quando diventerà elasticissimo e si staccherà dalle pareti formando un unico blocco attorno al gancio dell'impastatrice. Formare una palla e metterla a lievitare fino al raddoppio in un contenitore con il coperchio. Quando l'impasto sarà raddoppiato, pesatelo, decidete quanti panini volete ricavarne e di quale grandezza e dividete..Io ho fatto 12 panini da circa 70g l'uno. Per formare dei panini perfettamente tondi e lisci, usate la tecnica che vedete in questo mio video:

    Adagiate ogni pallina che avete formato su una teglia coperta con carta forno, distanziandoli bene per non farli attaccare durante la lievitazione o in cottura. coprite la teglia con un canovaccio e poi con una busta di plastica appoggiata. Attendete il raddoppio e 15 minuti prima di infornare accendete il forno a 190°. prima di infornare spennellate la superficie dei panini con del latte (se lo prendete direttamente dal frigo, prima intiepiditelo) e poi spolverate con qualche seme di sesamo. infornate per 12/15 minuti.

     

     

    Pane di castagne

     

     

    pane di castagne

    Ingredienti:

    • 500 g farina di frumento O
    • 250 g farina di castagne
    • 1 cucchiaino di zucchero
    • 1 cucchiaio di sale
    • circa 450 g di acqua

     

    Procedimento:

    Preparare un impasto come per un pane normale. Scaldare l'acqua a circa 36°C e sciogliervi il lievito e lo zucchero, aggiungere le farine ed impastare. Aggiungere il sale e continuare ad impastare fino a formare un impasto elastico, che non si appiccica alle mani. Lasciare lievitare in un luogo tiepido, coprendo il contenitore con un telo e poi con una coperta.

    pane di castagne pane di castagne pane di castagne
    pane di castagne pane di castagne

     

    Formare il pane in diverse forme, posizionare su una teglia coperta di carta forno e cuocere per circa 25 minuti a 220 °C.

    OTTIMO

     

     

    Pane con fichi secchi e nocciole

     

     

    pane con fichi secchi e nocciole

     

    Ingredienti:

    Per l'impasto:

    • 1 kg di farina
    • 25 g di lievito di birra
    • 650 g di acqua
    • 40 g di miele di arancio
    • 20 g di sale

     

    Per il ripieno

    • 300 g di fichi secchi
    • 150 g di nocciole tostate
    • vino passito di Pantelleria  

     

    Procedimento:

    Setacciate la farina fate una fontana e mettete al centro il lievito con l'acqua a una temperatura di 22-23 °C, aggiungete il miele, amalgamate gli ingredienti, unite il sale e lavorate fino ad ottenere un impasto elastico e omogeneo

    Fate lievitare in una ciotola unta di olio per circa due ore a una temperatura di 28°C e coperta o fino a che raddoppia il volume iniziale

    Nel frattempo spezzettate i fichi e metteteli a bagno con il passito

    Rovesciate l'impasto su una spianatoia infarinata e dividetelo in 2 parti uguali, quindi stendete i panetti con i polpastrelli formando 2 rettangoli e distribuite sopra ciascuno i fichi ammorbiditi e le nocciole; avvolgete la pasta su se stessa formando i filoni

    Sistemateli su una teglia rivestita con carta da forno e fateli lievitare nuovamente, coperti con un telo per circa 30 minuti (il tempo dipende dalla temperatura dell'ambiente)

    Cuocete in forno statico preriscaldato a 180 °C per 50 minuti circa

     

     

     

     

     

    Pane biove

     

     pane biove

     

    Ingredienti:

    • 1 kg farina (anche di forza)
    • 35 gr lievito di birra
    • 18 gr sale
    • 40 gr strutto (o burro)
    • 10 gr malto (o miele)
    • 600 gr circa acqua

     

    Procedimento:

    Disporre la farina a fontana e al centro il lievito, il malto, lo strutto, parte dell'acqua, nel bordo in basso a destra in una buchina il sale che andrà aggiunto solo dopo aver stemperato gli ingredienti ed aver sciolto il lievito totalmente e poi si aggiunge tanta acqua quanta basta per ottenere un impasto compatto.

    Lavorare per una decina di minuti fino a renderlo ben elastico ed omogeneo.

    Io ho usato una planetaria impastando tutti gli ingredienti con l'acqua tiepida, avendo l'accortezza di aggiungere successivamente il sale.

    Dividere subito l'impasto in 4 pezzi e lasciarlo riposare per circa 30 minuti.

    a questo punto prendere una delle palline e tirarla fino ad avere un lungo cilindro e appiattirlo con le mani tirare in una sfoglia sottile e lunga

    arrotolare su se stessa delicatamente senza pressare

    pane biove pane biove pane biove

    ecco i 4 cilindri ottenuti

    pane biove pane biove pane biove
    pane biove  

    e ora  prepararli per la lievitazione finale. Occorrono due "fermi" per i bordi, un canovaccio ben infarinato e altra farina per lo spolvero

    Mettere un fermo (sacchetto di farina) in fondo e sopra il canovaccio. Adagiare i cilindri ben distanziati con un bordo a battere contro il fermo. Piegare il canovaccio verso i cilindri in modo da formare una parete e adagiare gli altri cilindri e così via fino ad averli esauriti.

    Rigiriamo ancora il canovaccio sul fondo degli ultimi cilindri e porre dietro l'altro fermo. Coprre il tutto e lasciar lievitare per 35-45 minuti.

    pane biove pane biove pane biove

    a questo punto dividere nel senso della lunghezza ogni cilindro in due parti con l'aiuto o di un coltello di o di una raspa di plastica.

    pane biove  

    adagiarli delicatamente sulla piastra di cottura con la parte tagliata verso l'alto e poi incidere questa parte praticamente per tutta la lunghezza partendo da un centimetro dai bordi. Il tutto si può fare con l'aiuto di un taglierino.

    Quindi dai 4 cilindri di partenza si ottengono 8 panini. eccoli pronti per essere infornati

    infornare a 200° per 25-30 minuti. Per verificare che siano cotti picchiettando con le dita la parte inferiore si deve udire un un suono sordo, di vuoto.

    Ed ecco pronti dei buonissimi panini con i quali farete un figurone, sono  buonissimi, provare per credere.

     

     pane biove

     

    pane biove