Frittelle di zucchine al forno

 

 

 

 

Ingredienti:

  • 3 uova
  • 140 g. di farina
  • 3-4 zucchine
  • 250 g. di formaggio filante o provola
  • 1 ciuffo di prezzemolo
  • sale q.b.
  • 1 pugno di parmigiano reggiano

 

Procedimento:

Pulite bene le zucchine spuntatele e tagliatele a julienne , avvolgetele in della carta assorbente o in un canovaccio per almeno 20 minuti affinche’ perdano il liquidi.

Prendete le uova e sbattetele bene con la farina facendo una pastella fluida e lasciatela riposare,aggiungete sale q.b. , nel frattempo tritate un ciuffo di prezzemolo e tagliate a dadini piccoli il formaggio.

Riprendete ora le zucchine , mischiatele al formaggio e al prezzemolo e amalgamate poi tutto nella pastella , foderate la placca del forno e con l’aiuto di un cucchiaio e coppapasta formate delle frittelline , infornate a 180 gradi per 15 minuti circa fino a che sono belle dorate.

 

 

Tortino carciofi e speck

 

 

 

Ingredienti per 4 tortini:

  • 4 carciofi
  • 250 g di ricotta
  • 3 uova
  • 50 g di speck affettato
  • 2 cucchiai di maizena
  • 2 cucchiai di parmigiano grattugiato
  • 1 manciata di prezzemolo tritato
  • sale

 

Preparazione:

Pulire i carciofi eliminando il gambo (tenere da parte la parte più tenera) eliminare le foglie esterne e la peluria all’interno. Tagliarli a metà e bollirli in acqua salata, assieme alla parte tenera dei gambi, per 15 minuti. Scolarli e sminuzzarli con un frullatore ad immersione, fino ad ottenere un composto cremoso.

Sbattere le uova con il sale, aggiungere la ricotta, la maizena, il parmigiano, sale e prezzemolo. Unire anche i carciofi frullati e lo speck tagliato a pezzettini.

Amalgamare tutto bene e Imburrare delle formine monoporzione adatte alla cottura in forno. Versare il composto di uova ricotta e carciofi.

Cuocere il tortino di carciofi e speck in forno preriscaldato a 180° per 30 minuti.

 

 

 

Bucce di melanzana al funghetto di Silvio

 

 

Ingredienti:

  • bucce di melanzana
  • 1 spicchio di aglio
  • sale qb
  • pepe qb
  • olio extravergine di oliva

 

Procedimento:

Tagliate la buccia delle melanzane a julienne, mettetele in una padella con lo spicchio d’aglio sbucciato e schiacciato, 1 cucchiaio d’olio d’oliva  e poca acqua.

Fate cuocere a fuoco medio per 15/20 minuti aggiustando disale e pepe. Se l'acqua evapora aggiuntene poca per volta fino a terminare la cottura. Si dovrebbero ottenere delle morbide  "tagliatelle nere".

Se volete potete aggiungere anche del prezzemolo tritato.

 

 

 

 

 

Cuori di carciofo e salmone affumicato

 

 

 

Ingredienti: per 4 persone

  • 4 fondi di carciofo (o se preferite di più).
  • 4 fette di salmone affumicato
  • olio evo
  • sale
  • uno spicchio d'aglio
  • prezzemolo

 

Procedimento:
In una padella fate rosolare uno spicchio d'aglio con l'olio evo. Aggiungete i fondi dei carciofi già puliti e coprite di acqua, sale e prezzemolo. Fate stufare finchè i fondi non diventino teneri.

Servite il fondo al centro del piatto con il sughetto di cottura e la rosa di salmone.
Un piatto semplice, economico, veloce e soprattutto gustosissimo.

Vol au vent di polenta ai funghi

 

 

Ingredienti:

  • 400 g di farina gialla per polenta precotta
  • 1,2 litri di acqua
  • sale q.b.
  • 500 g di funghi
  • 6 tuorli
  • 4 cucchiai di aneto fresco tritato
  • succo di un limone
  • uno spicchio d'aglio
  • 200 g di pancetta tagliata a listarelle
  • qualche cucchiaio di olio extravergine di oliva
  • 2 cucchiai di parmigiano reggiano
  • sale

 

Procedimento:

Portate all'ebollizione l'acqua salata, versate la farina gialla poco alla volta e mescolate con una frusta in modo che non si formino grumi. Fate cuocere per il tempo indicato sulla confezione (in tutto 10 minuti) quindi, a cottura ultimata versate la polenta su un piano di lavoro, allargatela in uno strato alto circa 5 cm e fatela raffreddare. Usando due misure diverse di tagliapasta rotondi (una più grande e una più piccola) formate dei vol au vent di polenta. Rotolate i vol au vent nel parmigiano parmigiano e posizionarli su una teglia sopra la carta forno.

Pulite e lavate i funghi eliminando le parti terrose, affettateli e fateli appassire a fuoco vivace in una padella nella quale avrete fatto soffriggere lo spicchio di aglio sbucciato.

Aggiungete la pancetta e lasciate insaporire. Mescolate spesso e salate. Lasciate cuocere ed evaporare i liquidi di vegetazione (10 minuti) A cottura ultimata aggiungete metà dell'aneto e un cucchiaio di olio. Coprite e la sciate nella padella.

Sbattete i tuorli con il succo di limone e l'aneto rimasto. Riaccendete il fuoco e versate il composto sui funghi, mescolate fino a quando i tuorli avranno preso una consistenza cremosa.

Lasciate intiepidire, quindi versate la fricassea di funghi nei vol au vent, cospargete con il parmigiano grattugiato e gratinate in forno già caldo a 200 °C per 15 minuti. Servite subito.